Sezioni

Casa delle Abilità, un centro multidisciplinare inclusivo per bambini e bambine disabili Inaugurazione il 29 maggio: tra gli ospiti l’assessore Donini e il sindaco di Bologna Lepore

Calderara di Reno, 26 maggio 2022 – Calderara di Reno presenta e apre alla comunità la Casa delle Abilità. Dalla riqualificazione e rifunzionalizzazione di una parte della scuola dell’infanzia comunale, in via Ilaria Alpi è nata una struttura destinata a diventare in breve tempo un fiore all’occhiello cittadino, ora pronta al taglio del nastro fissato per sabato 28 maggio alle ore 10:30.
Si tratta di un innovativo e inclusivo centro multidisciplinare, che si basa sui principi delle neuroscienze e della neuropedagogia ed è attrezzato per rivolgersi a tutte le fasce d’età. I 373 metri quadrati interni della casa, divisa in 7 ambienti (più uno esterno di circa 700), sono stati studiati, organizzati e arredati per accogliere soggetti fragili e le loro famiglie con particolare riguardo alle persone con bisogni speciali (anziani, adolescenti, bambini). Affidata in gestione alla cooperativa Cadiai, si caratterizza per l’intervento sulle problematiche dell’infanzia e dell’adolescenza attraverso la ricerca, la formazione, la tecnologia, l’inclusione, e nasce dalla sinergia tra le famiglie, i professionisti, le risorse del territorio.
Il gioiello della struttura è la stanza Snoezelen: uno spazio protetto e strutturato, accessibile a tutti, finalizzato a sviluppare nella persone la capacità di entrare in relazione e di conoscere il mondo esterno attraverso i canali sensoriali. La Snoezelen room, nata in Olanda, sarà una delle più complete d'Italia e consentirà specifiche terapie alle persone con autismo e varie disabilità dello sviluppo, anche anziani affetti da demenza o alzhaimer. Si tratta di  un ambiente dove gli ospiti si sentono al sicuro e dove si creano e ricreano emozioni che favoriscono il benessere e la familiarità con lo spazio durante la permanenza.
Ma le funzionalità e potenzialità del centro, costruito con tecniche e materiali innovativi, non si fermano qui: dalla logopedia alla psicomotricità, dal sostegno a persone con sindrome di autismo al supporto all'apprendimento, la Casa delle Abilità offrirà non solo ai cittadini di Calderara ma di tutta l'area metropolitana un ampio spettro di attività individuali, di gruppo o laboratoriali. All’inaugurazione, sabato prossimo, farà gli onori di casa il Sindaco Giampiero Falzone, che ha fortemente voluto la struttura e ne ha seguito da vicino ogni passo di progettazione e realizzazione. Parteciperanno tra gli altri Matteo Lepore, Sindaco metropolitano di Bologna, e Raffaele Donini, assessore regionale alla Sanità. A seguire, nel pomeriggio, un convegno di presentazione, alla Casa della Cultura, e domenica 29 dei laboratori attraverso i quali si potrà prendere contatto con la nuova realtà.
«Scoprire e far scoprire la nostra Casa delle Abilità - dice il primo cittadino - sarà per noi un motivo di grande soddisfazione. Una delle principali potenzialità del centro, mi piace sottolinearlo, è la forte sinergia tra famiglie, tavolo di coordinamento e Azienda Sanitaria del Distretto Pianura Ovest, ed è questo, oltre alla bontà dell’idea e alla qualità delle progettualità realizzate grazie al lavoro straordinario del settore Benessere e Scuola del Comune e della Dr.ssa Antonella Cardone (Responsabile servizi scolastici Comune Calderara), che ne farà un centro non solo all’avanguardia a vari livelli, ma anche solido, duraturo, fondamentale per Calderara e il suo territorio. Non dovrà essere etichettata come la Casa dei bambini con disabilità, ma essere punto della nostra comunità aperto all’incontro e all’inclusione. Per favorire tutto questo apriremo laboratori gratuiti rivolti ai bambini, a cominciare dalla domenica successiva al varo. E ci adopereremo anche a dare supporto alle famiglie in termini di servizi. L’idea troverà posto sotto un cappello che fa della comunità inclusiva la sua protagonista. Migliorare la qualità della vita questa dev’essere la nostra direzione, partendo dai cittadini più fragili».
Di seguito il programma della due giorni dedicata alla Casa delle Abilità.

Sabato 28 maggio
* Ore 10:30 - Taglio del nastro alla presenza del Sindaco Giampiero Falzone, del Sindaco Metropolitano e Presidente della CTSS Matteo Lepore, dell'Assessore Regionale alla Sanità Raffaele Donini, della Presidente della Cooperativa Cadiai Franca Guglielmetti e di Fabio Michelini, Coordinatore UANBA San Giovanni in Persiceto. Accompagnamento musicale con arpa a cura di Alessandra Ziveri.

* Ore 11:00 - Visita alla struttura in piccoli gruppi.

* Ore 11:30 - Cocktail cromatico a cura di Matilde Ristorazione in collaborazione con Camst.

* Ore 17:30 - Presentazione del Progetto della Casa delle Abilità, presso la Casa della Cultura "Italo Calvino".
Interverranno
- Giampiero Falzone, Sindaco di Calderara di Reno;
- Andrea Santi, Responsabile UOS NPIA Pianura;
- Antonella Cardone, Responsabile dei servizi scolastici e Coordinatrice pedagogica del Comune di Calderara di Reno;
- Rosalina Blanco, Pedagogista della Cooperativa Cadiai
- Pietro Rinaldi, Docente ISNA, Operatore Stanza Snoezelen ed educatore professionale.
Modera Roberto Alessi, coordinatore della Casa della Cultura "Italo Calvino"

Domenica 29 maggio
Ore 9:30 – 11:30 laboratori gratuiti per bambini e bambine e famiglie (per prenotazioni lacasadelleabilita@cadiai.it)
Si potranno sperimentare:
- laboratorio multisensoriale nella stanza Snoezelen;
- laboratorio psicomotorio;
- laboratorio artistico in giardino;
- laboratorio di costruttività in giardino, a cura di Remida.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/26 12:16:08 GMT+1 ultima modifica 2022-05-26T12:16:08+01:00

Valuta questo sito