Sezioni

«Scuola di classe»: al Teatro Spazio Reno il secondo appuntamento della rassegna sul tema della scuola. Giovedì 24 il film «La classe - Entre les murs»

Il Teatro Spazio Reno di Calderara presenta il secondo appuntamento con Scuola di classe, la mini-rassegna che invita a riflettere sulla scuola e sulle difficoltà di essere insegnante, alunno, educatore. Dopo il film film-documentario di Valerio Jalongo L’acqua, l’insegna, la sete della scorsa settimana, giovedì 24 novembre alle ore 21 il secondo evento: si tratta del film di Laurent Cantet La classe – Entre les murs.

L’iniziativa, che rappresenta il ritorno a teatro dopo la pausa estiva, è organizzata da Culturara, il sistema culturale del Comune di Calderara. Le proiezione, come quella dello scorso giovedì, è rivolta a tutti ed è ad ingresso gratuito, mentre lo spettacolo teatrale di sabato 3 dicembre è consigliato a un pubblico adulto e l’ingresso è a pagamento. Di seguito la descrizione del secondo appuntamento e la programmazione successiva. Tutte le informazioni sono sul sito culturara.it.

 

Giovedì 24 novembre, ore 21

La classe - Entre les murs

di Laurent Cantet (Francia 2008) - 128’

Ingresso gratuito, prenotazione consigliata presso la Biblioteca Comunale 051 6461247 e presso la Casa della Cultura 342.8857347

Palma d'oro a Cannes 2008

François Bégaudeau è insegnante di francese in una scuola media superiore parigina. Il suo metodo d'insegnamento, che si rivolge a un gruppo eterogeneo di ragazzi e ragazze, mira a offrire loro la migliore educazione possibile in una realtà cui i giovani non hanno un comportamento sempre inappuntabile e possono spingere anche il migliore dei docenti ad arrendersi a un quieto vivere che non richieda confronti e magari scontri con gli allievi. Non tutti infatti apprezzano la sua franchezza e il professor Bégaudeau si troverà dinanzi a un caso che lo metterà in una posizione difficile.
Una sorta di diario di viaggio attraverso un anno scolastico tramite il quale il regista ci invita a riflettere su quanto l'equilibrio di una realtà classe (anche non border line) oggi possa rivelarsi estremamente precario.
Dopo un complesso training con i giovani attori presi questa volta non “dalla strada” ma “dalla scuola” e scegliendosi come protagonista il Bégaudeau reale, Cantet affronta con piglio da documentarista una realtà che studenti e docenti vivono in modo analogo non solo a Parigi o in Francia. Senza enfasi né retorica il docente e il regista ci mostrano quanto il ruolo di insegnante così come quello di studente siano oggi sempre più complessi e, in qualche misura, da provare a ricostruire dalle fondamenta.

Sabato 3 dicembre, ore 21

Cammelli a Barbiana - Don Lorenzo Milani e la sua scuola

Spettacolo teatrale per adulti

Ingresso a pagamento, prenotazione consigliata presso la Biblioteca Comunale 051 6461247 e presso la Casa della Cultura 342.8857347

Di Francesco Niccolini e Luigi D’Elia, con Luigi D’Elia. Regia di Fabrizio Saccomanno

 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/11/22 09:00:00 GMT+1 ultima modifica 2022-11-21T13:20:00+01:00

Valuta questo sito