Sezioni

Casa delle Abilità: apre alla comunità un centro multidisciplinare inclusivo per bambini e bambine disabili

Inaugurata dal sindaco Giampiero Falzone la struttura di via Ilaria Alpi

Calderara di Reno presenta e apre alla comunità la Casa delle Abilità. Dalla riqualificazione e rifunzionalizzazione di una parte della scuola dell’infanzia comunale, in via Ilaria Alpi è nata in pochi mesi una struttura destinata a diventare in breve tempo un fiore all’occhiello cittadino, nell’ambito dell’infanzia e adolescenza ma non solo. Sabato 28 maggio la Casa delle Abilità è stata inaugurata, col taglio del nastro del Sindaco Giampiero Falzone alla presenza di amministratori, Ausl e soggetto gestore.

In questa sezione del sito tutti i dettagli, le informazioni, i servizi offerti dalla Casa delle Abilità.

La struttura

I 373 metri quadrati interni della casa, divisa in 7 ambienti (più uno esterno di circa 700), sono stati studiati, organizzati e arredati per accogliere soggetti fragili e le loro famiglie, con particolare riguardo alle persone con bisogni speciali (anziani, adolescenti, bambini).
La Casa delle Abilità è una struttura pensata e progettata dal Comune di Calderara di Reno e affidata in gestione alla Cooperativa Cadiai. La sua forza e potenzialità è la sinergia tra famiglie, tavolo di coordinamento e, all’occorrenza, Azienda Sanitaria del Distretto Terred’Acqua. La progettazione è stata effettuata con un gruppo  di lavoro che ha visto la presenza e il supporto dei tecnici dell’Ausl. Il percorso progettuale prevede inoltre lo sviluppo una analisi del contesto e dei bisogni degli utenti e delle famiglie del Comune di Calderara di Reno e dei Comuni di Terred’Acqua: insieme ai cittadini (piccoli e grandi) si condividerà un percorso partecipato  e di sperimentazione nei prossimi due anni.

Gli obiettivi del percorso

  • Fornire ai genitori strategie e strumenti, anche tecnologici e innovativi, per intervenire in maniera più consapevole sul bambino o bambina; 

  • ridurre il livello di stress dei genitori rispetto all’accettazione dei figli; 

  • aumentare la consapevolezza nei genitori sulle loro competenze nel rapporto con i figli; 

  • stimolare le relazioni tra fratelli; 

  • informare e formare gli insegnanti e gli educatori, fornendo loro gli strumenti e le strategie educative per intervenire sugli alunni e per garantire continuità all'azione educativa della famiglia; 

  • promuovere il benessere psico-fisico degli utenti. 


La stanza Snoezelen

Il gioiello della struttura è la stanza Snoezelen: uno spazio protetto e strutturato, accessibile a tutti, finalizzato a sviluppare nella persone la capacità di entrare in relazione e di conoscere il mondo esterno attraverso i canali sensoriali. La Snoezelen room, nata in Olanda, sarà una delle più complete d'Italia e consentirà specifiche terapie alle persone con autismo e varie disabilità, e ad anziani affetti da demenza o Alzheimer. La Snoezelen room è un ambiente dove gli ospiti si sentono al sicuro e dove si creano e ricreano emozioni che favoriscono il benessere e la familiarità con lo spazio durante la permanenza. Le diverse attività che si possono intraprendere favoriscono il miglioramento delle motivazioni, della concentrazione e della coordinazione aiutando l’adulto e il bambino disabili a conoscere l’ambiente ed interagire con esso, senza alcuno stress.

Gli altri ambienti

Ma le funzionalità e potenzialità del centro, costruito con tecniche e materiali innovativi, non si fermano qui: dalla logopedia alla psicomotricità, dal sostegno a persone con sindrome di autismo al supporto all'apprendimento, la Casa delle Abilità offrirà non solo ai cittadini di Calderara ma a tutta l'area metropolitana un ampio spettro di attività individuali, di gruppo o laboratoriali. Questi i servizi previsti:

  • Family Room
  • Psicomotricità-Interventi per persone con sindrome dello spettro autistico
  • Supporto all'apprendimento
  • Ceramica terapia
  • Orto terapia
  • Laboratorio delle luci e delle ombre
  • Musicoterapia
  • Yoga per bambini
  • Mindfulness per bambini o adulti
  • Climbing in verticale
  • Arte terapia

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/28 20:25:00 GMT+1 ultima modifica 2022-06-06T10:11:50+01:00

Valuta questo sito