Sezioni

Ciclovia del Sole, inaugurato il nuovo tratto Mirandola-Osteria Nuova

Il percorso, che arriva fino a Sala Bolognese, non tocca direttamente il territorio di Calderara. Tutte le info e il link per rivedere l'evento

Sarà inaugurato martedì 13 aprile, a partire dalle ore 10:30, il nuovo tratto della Ciclovia del Sole: sull’ex ferrovia Bologna-Verona la Città metropolitana di Bologna ha realizzato in 2 anni 46 chilometri di percorso ciclabile che attraversa 8 comuni (Mirandola, San Felice sul Panaro, Camposanto, Crevalcore, Sant’Agata Bolognese, San Giovanni in Persiceto, Sala Bolognese e Anzola dell’Emilia) con un costo di 5 milioni di euro. Inizio a Mirandola, termine a Osteria Nuova: grazie all’apertura di questo segmento la Ciclovia del Sole, che è la parte italiane del grande itinerario ciclabile europeo Eurovelo7 Capo Nord-Malta, sarà percorribile da Bolzano a Bologna, mentre sono già finanziate e in parte realizzate alcune parti del tracciato seguente che da Bologna conduce a Firenze.

 

Come seguire l'evento

La situazione legata all’emergenza sanitaria non permette di programmare una festa aperta al pubblico, ma sarà comunque possibile seguire la diretta streaming trasmessa dalla Ciclovia del Sole sulla pagina Facebook della Città Metropolitana oltre che su siti d'informazione e tv locali. A lato i link per tutte le info, Contestualmente all’inaugurazione, il 13 aprile verranno inoltre presentati il nuovo sito web, logo, cartellonistica e immagine coordinata della Ciclovia, che - in accordo con le 4 Regioni coinvolte - verranno adottati per la comunicazione e la promozione di tutto tracciato della Ciclovia Verona-Bologna-Firenze.

Calderara e la Ciclovia del Sole

Il Comune di Calderara di Reno non è direttamente interessato dalla Ciclovia, ma è coinvolto comunque in una serie di collegamenti che permetteranno a chi vorrà visitare il nostro territorio di arrivarci in sicurezza e poi, volendo, reimmettersi sulla Ciclovia a Bologna. In futuro sarà realizzata la pista Tavernelle-Calderara, che prevede la realizzazione del sovrappasso della linea ferroviaria Bologna-Verona; l’attraversamento di Calderara; un percorso a nord dell’Aeroporto nella fascia boscata; l’arrivo a Bologna lungo la sponda ovest del fiume Reno. In attesa di questo percorso, è previsto intanto un itinerario alternativo e temporaneo che, attraverso strade secondarie e a basso traffico adeguatamente segnalate, offrirà ai cicloturisti un'alternativa  per raggiungere Bologna senza dover ricorrere necessariamente all'intermodalità: via Ferrovia, via Sacernia, via di Mezzo Ponente, Via Bacciliera e Lavino sono le strade interessate. 

 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/04/12 11:51:00 GMT+1 ultima modifica 2021-04-17T11:30:52+01:00

Valuta questo sito