Sezioni

Cittadinanza onoraria per Liliana Segre, il sindaco scrive alla Senatrice

Il primo cittadino: "Saremmo onorati e felici di incontrarla. Calderara di Reno l'aspetta"

Il sindaco di Calderara di Reno Giampiero Falzone ha scritto, a nome dell’Amministrazione e di tutta la città, un messaggio alla senatrice a vita Liliana Segre, cui nell’ultimo consiglio comunale è stata conferita la cittadinanza onoraria: «Nell’abbracciarla - scrive il primo cittadino - la ringraziamo per tutto quello che ha fatto come testimone instancabile di un agire responsabile e privo di odio, e le esprimiamo il desiderio di incontrarla, per uno scambio di esperienze che costituirebbe per noi un arricchimento fondamentale».
La lettera segue di qualche giorno la delibera, votata all’unanimità dai consiglieri a conclusione di un iter avviato con una mozione del gruppo di maggioranza SiAMO Futuro,che nel novembre 2019 venne accolta all'unanimità dal Consiglio. Nel provvedimento si legge che la decisione è stata presa "per la sua storia personale, quale monito per la nostra Città, e per il suo impegno e la sua testimonianza nel mantenimento e nella promozione della memoria della Shoah, di cui fu vittima; per il valore collettivo di tale impegno e testimonianza nella lotta all’odio e all’indifferenza, che oggi come allora minano i diritti umani; per la sua volontà di perseverare nell'impegno, sempre alla ricerca del dialogo ispirato ai principi di libertà, democrazia e rispetto reciproco; per l’alto valore civile, sociale e culturale della sua storia, della sua testimonianza e del suo impegno, che la rendono pienamente rappresentativa e rappresentante dei valori storici, presenti e futuri, sui quali si fonda la comunità delle persone che fanno parte della Città di Calderara di Reno".

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/05/11 10:37:00 GMT+1 ultima modifica 2021-05-12T09:32:04+01:00

Valuta questo sito