Sezioni

Liberazione: ecco come Calderara celebrerà la festa del 25 aprile

La ricorrenza torna ad essere una festa di piazza: il programma della giornata. Previste anche mostre e presentazioni editoriali

Il 25 aprile anche a Calderara torna ad essere una festa di piazza. Dopo lo stop imposto dall'emergenza sanitaria, la città si riappropria di una ricorrenza cui tiene in modo particolare, per tradizione e per i valori che incarna e nei quali si riconosce.

Le celebrazioni numero 77 della liberazione dell'Italia dal nazifascismo, come da programma riportato di seguito e nella locandina in fondo alla pagina, il 25 aprile dureranno l'intera mattinata e sono aperte a tutta la comunità.

ore 10 Orazioni del Sindaco Giampiero Falzone e del Presidente di A.N.P.I Calderara di Reno Vincenzo De Girolamo; concerto della Banda Musicale "Primo Carlini";
ore 10:45 Deposizione corone di alloro e benedizione di Don Alphonse;
ore 11 Concerto della band GANG - genere folk rock italiano;
ore 11:30 Corteo, deposizione delle corone di alloro con benedizione di Don Alphonse e letture delle vite dei partigiani, a cura del Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi.

Il programma però non si limita alla solo giornata del 25 aprile, ricorrenza della liberazione. anche nella settimana precedente sono previsti eventi: presentazioni editoriali, mostre, incontri per ragazzi. In particolare la mostra Staffette Partigiane, in programma proprio da lunedì 25: i ragazzi di una terza delle medie esporranno il oloro lavoro all'insegna della "pedagogia della memoria". Di seguito date e luoghi degli appuntamenti. Qui la locandina.

  • "Caduti di Calderara nella resistenza"
    25 - 26 - 27 aprile Casa della Cultura "Italo Calvino"
    Mostra a cura di Anpi, un racconto che riporta le gesta di coloro che si sono spesi fino a perdere la vita per difendere quei valori che poi sono diventati le fondamenta della nostra Costituzione.
  • "Staffette Partigiane"
    dal 25 aprile Piazza Marconi e Casa della Cultura "Italo Calvino"
    Esposizione dei disegni dei ragazzi e ragazze della 3ᵃE della scuola media di Calderara, frutto di un laboratorio finalizzato a raccontare attraverso l'illustrazione e il fumetto la storia delle donne che hanno rischiato tutto per difendere i valori della Resistenza. Progetto promosso dalla Biblioteca Rinaldo Veronesi, a cura dell'associazione Canicola.
  • “Vivere, nonostante tutto”
    Presentazione del libro su Cornelia Paselli, sopravvissuta alla strage di Monte Sole
    22 aprile, Casa della Cultura "Italo Calvino", ore 18:30
  • "Una stella tranquilla: ritratto sentimentale di Primo Levi"
    Presentazione del libro di Pietro Scarnera
    20 aprile Casa della Cultura "Italo Calvino", ore 09:30
    L'autore Pietro Scarnera incontra i ragazzi e le ragazze delle terze medie della scuola "Due Risorgimenti", raccontando il libro sulla biografia a fumetti di Primo Levi. Incontro per le scuole e aperto a tutti.

Questi appuntamenti sono anche sul sito di anche sul sito di Culturara.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/04/15 09:15:00 GMT+1 ultima modifica 2022-04-15T09:53:52+01:00

Valuta questo sito