Sezioni

Geovest: causa emergenza Coronavirus possibili disservizi nella raccolta

Assenze del personale in quarantena o isolamento. Ultimo aggiornamento: 20 gennaio, non garantito svuotamento contenitori stradali dell'organico

Aggiornamento 20 gennaio

Geovest informa che da questa mattina è stato sospeso lo svuotamento dei contenitori stradali dell’organico. Il motivo è, come già comunicato l'11 gennaio (vedi aggiornamento sotto), la carenza di personale dovuta a isolamenti e contagi causati dalla pandemia. Il disagio è temporaneo, l'azienda comunicherà quanto prima la data del recupero. In questa news saranno pubblicati tutti gli aggiornamenti.

Aggiornamento 11 gennaio

"A causa delle assenze del personale di servizio dovuto al numero di contagi e di isolamenti, potrebbero verificarsi disservizi". Così, in una nota presente sul sito Internet, comunica Geovest, avvisando l'utenza della possibilità che in questi giorni i servizi di raccolta non siano garantiti in modo completo e regolare.
L'azienda spiega poi che proverà a garantire comunque le raccolte porta a porta, mentre possono subire ritardi i servizi di spazzamento ed i servizi di raccolta stradali - dunque vetro, organico e pannolini - compresi quelli delle zone industriali. Anche l’apertura dei centri di raccolta non è garantita.

http://www.geovest.it/news/499/ 

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/01/11 12:08:00 GMT+1 ultima modifica 2022-01-20T13:26:07+01:00

Valuta questo sito