Sezioni

"Mi prendo cura di te": ecco l'albo delle baby sitter

Pubblicato l'elenco delle persone disponibili nei Comuni dell'Unione

Reperire persone affidabili e preparate a cui affidare i propri bambini quando non vi sono altri supporti di carattere familiare o in fasce orarie in cui i servizi educativi non sono disponibili. Da questa diffusa esigenza è nata, nel 2019, l'esigenza di un albo delle baby sitter, che oggi assume maggior rilevanza visto lo stato di emergenza dettata dalla diffusione del contagio da Coronavirus. Quel progetto, dal titolo "Mi prendo cura di te", è giunto oggi a maturazione.
L'istituzione dell'Albo delle baby sitter dei Comuni dell’Unione Terred’Acqua, in particolare Calderara, che trovate in allegato in calce a questa pagina e che è stato fortemente voluto dalle Amministrazioni del territorio per rispondere ad un bisogno che l’attualità ha notevolmente acuito, vuole pertanto costituire uno strumento di sostegno delle iniziative di conciliazione autonomamente attivate dalle famiglie e persegue l'obiettivo di qualificare l'offerta di questo tipo di servizio di cura in ambito familiare.
L’elenco è costituito oggi dalle persone che nel 2019 hanno frequentato con profitto il corso di formazione per baby sitter organizzato dai Comuni dell’Unione Terre d’Acqua, in collaborazione con CADIAI, per l’acquisizione di competenze professionali per svolgere questo delicato lavoro. Il corso ha fornito alle partecipanti, attraverso gli interventi di esperti qualificati, le più importanti nozioni base relative allo sviluppo emotivo, cognitivo , sociale e sanitario del bambino nella età 0-6 ed ha previsto un periodo di tirocinio formativo.

Modalità di contatto 

Non è prevista da parte dei Comuni dell’Unione alcuna mediazione tra la famiglia e la professionista.
La famiglia contatterà direttamente la baby sitter individuata, per stipulare accordi personali, utilizzando l’indirizzo e-mail indicato, a fianco di ogni nominativo in elenco, nell'allegato Albo delle baby sitter. I Comuni dell’Unione Terred’acqua restano del tutto estranei alla contrattazione tra le parti ed all'eventuale rapporto di lavoro che abbia a costituirsi ricordando altresì che non è consentito rapporto di lavoro senza regolare contratto anche ai fini di bonus Inps eventualmente erogati, e declinano ogni responsabilità circa il mancato rispetto degli accordi contrattuali da parte di uno o di entrambi i contraenti e per eventuali atti e comportamenti delle parti che procurino danni morali e/o materiali all'altra parte. Sarà responsabilità esclusiva della persona che offre il servizio di baby sitting verificare la compatibilità di un eventuale proprio altro contratto di lavoro con lo svolgimento della prestazione.

Allegati

L'albo (pdf, 143.6 KB)

 

Fonte immagine: Freepik

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/03/19 09:36:00 GMT+1 ultima modifica 2021-03-24T10:28:54+01:00

Valuta questo sito