Sezioni

Protocollo edicole, ecco l'accordo tra l'Amministrazione e gli esercenti

Gli edicolanti si impegnano a portare avanti progetti che ne innovino il ruolo, il Comune dimezzerà il canone per il suolo pubblico

Valorizzare la funzione delle edicole in chiave urbana e sociale e ridurre del 50% il canone di occupazione del suolo pubblico. Dando seguito al protocollo approvato dalla giunta nel dicembre 2019 e sottoscritto con la Federazione italiana editori giornali (Fieg) e le organizzazioni sindacali, il Comune di Calderara sta portando a compimento il percorso. Come da determina 419 e da accordo allegato, le edicole del territorio possono impegnarsi nei progetti indicati, mentre il Comune ridurrà all'esercizio interessato il Canone unico patrimoniale (la ex Cosap). La principale finalità del protocollo d’intesa, che ha durata triennale (fino a settembre 2023), è valorizzare la funzione delle edicole come presidi di riqualificazione dello spazio urbano, e innovarne il ruolo come centri servizi e punti di informazione per i cittadini e per i turisti, operando con l'Amministrazione in un'ottica di collaborazione e cooperazione propositiva.
Nella sezione Documenti la determina che dà il via alle eventuali sottoscrizioni e il modello di accordo che gli aderenti sottoscriveranno col Comune di Calderara, nella sezione Approfondimenti il comunicato stampa con cui era stato illustrato il protocollo.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/07/22 11:41:00 GMT+1 ultima modifica 2021-07-22T14:12:09+01:00

Valuta questo sito