Sezioni

Scuola di Alta Formazione e app: le sfide del Nido Mimosa per il 2022

Due importanti progetti partiranno, nella struttura che accoglie la fascia 0-3, all'inizio del nuovo anno

Il Nido “Mimosa” si prepara per un nuovo anno all'insegna della formazione e dell'innovazione. La struttura che accoglie 73 bambini da 0 a 3 anni, inaugurata nel settembre 2020 e considerata un gioiello per tecniche costruttive, materiali e gestione sia dell’edificio che del servizio educativo che ospita, mette in campo nuove progettualità.
Nel 2022, oltre alle attività che quotidianamente vengono proposte ai piccoli iscritti della fascia 0-3 anni, verranno avviati due progetti a beneficio delle famiglie: una scuola di Alta Formazione riservata ai genitori e un’app per la gestione delle attività. 

Il corso a beneficio dei genitori nasce dalla collaborazione tra il Comune di Calderara e la Cooperativa Cadiai, e propone alle famiglie del Nido Mimosa e alle 8 del Piccolo Nido (il piccolo gruppo educativo di via Gramsci) “Dal sapere al saper fare”: si tratta di una Scuola di alta formazione, che a partire da febbraio e fino alla fine dell’anno educativo sosterrà la genitorialità e la consapevolezza del ruolo educativo. L’intervento si strutturerà su tre percorsi, riservati a 20 famiglie: 

  • un primo livello di sensibilizzazione, composto da 3 incontri di 2 ore ciascuno, in presenza, per sensibilizzare i genitori che si occupano della crescita e della cura della relazione evolutiva del bambino e si propongono di rendere più efficace, senza improvvisare, il proprio intervento educativo;
  • un percorso avanzato fatto di due laboratori esperienziali per complessive 8 ore divisi in 2 sabati mattina di 4 ore ciascuno su argomenti come l’efficacia comunicativa, il concetto di autostima, pregiudizi ed autovalutazione e percezione di sé;
  • 2 laboratori con i bambini, di 2 ore ciascuno. 

La scuola, che sarà tenuta dallo psicologo e psicoterapeuta Roberto Dal Pozzo, ha l’obiettivo di aiutare le famiglie che si iscriveranno a gestire meglio le dinamiche educative quotidiane, e a fornire un supporto in particolare in questo momento delicato di emergenza determinata dalla pandemia.

L’app si chiama Novae, ed è uno strumento della piattaforma web Datasan di InSoft. Si tratta di un sistema per la gestione dei nidi d’infanzia, focalizzato sugli aspetti educativi, organizzativi e di comunicazione. Si configura sia come supporto alle attività degli educatori che come strumento di comunicazione con la famiglia. Sarà fruibile da computer e da smartphone o tablet, e conterrà tutta una serie di informazioni e possibilità: per le educatrici e le coordinatrici ci sarà un apposito modulo, volto a facilitare l’organizzazione del lavoro, mentre a beneficio dei genitori ci saranno il diario, la bacheca virtuale, il portale iscrizioni e altro. Uno strumento che non eliminerà il rapporto fisico tra genitori e operatori, ma proverà anzi a migliorarlo.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/11/26 10:30:00 GMT+1 ultima modifica 2021-11-25T23:32:38+01:00

Valuta questo sito