Sezioni

Austerity e incentivi: contributi fino a 5.000 euro per l'installazione di impianti solari o fotovoltaici

Da oggi, 14 novembre, è possibile per privati e condomini presentare la domanda. Scarica qui i documenti

Si chiama “Energia Green Casa”, ed è una delle misure volte ad alleviare la crisi energetica annunciate dall’Amministrazione comunale di Calderara di Reno nello scorso mese di settembre. Si tratta di un bando che consentirà l’accesso ad un importante contributo a copertura delle spese sostenute per l'installazione e la messa in esercizio di impianti solari o fotovoltaici. Ne potranno beneficiare coloro i quali su abitazioni uni o plurifamiliari o su condomini di Calderara intendano installare un impianto di energia elettrica o termica alimentato da fonti energetiche rinnovabili (fotovoltaico o solare termico), anche se abbiano richiesto o siano risultati assegnatari di altre eventuali agevolazioni statali o regionali in materia di energia, escluso il superbonus 110%.
Le domande possono essere inoltrate a partire da lunedì 14 novembre 2022. Di seguito tutti i dettagli sul bando e le informazioni su come partecipare. Gli allegati sono presenti anche nella sezione "Documenti", mentre nella sezione news sono presenti le notizie sinora pubblicate su questo argomento.

Il bando

Tutte le informazioni sul bando "Energia Green Casa" sono sull'avviso pubblico emesso dal Comune di Calderara, che si consiglia di leggere in ogni sua parte: 

L'AVVISO PUBBLICO/BANDO

Requisiti: cosa si deve fare per accedere al contributo

Il contributo verrà erogato a beneficio delle seguenti categorie:
  1. persone fisiche, titolari di utenze residenziali domesti che abbiano i seguenti requisiti:
    a) cittadinanza di uno stato comunitario o, in alternativa, cittadinanza di uno stato extracomunitario, purché con residenza da almeno 1 (uno) anno nel Comune di Calderara di Reno ed in regola con le disposizioni in materia di immigrazione e soggiorno;

    b) residenza anagrafica nell’immobile in cui sarà realizzato l’impianto;
    c) Isee in corso di validità o corrente non superiore ad euro 35.000.

  2. Condomìni opportunamente costituiti e rappresentati da un amministratore condominiale. 

Per tutte le categorie, l'accesso al contributo è riservato a coloro che, rientrando nelle suddette categorie:

  1. intendano installare un impianto di energia elettrica o termica alimentato da fonti energetiche rinnovabili (fotovoltaico o solare termico);
  2. abbiano richiesto o siano risultati assegnatari di altre eventuali agevolazioni statali o regionali in materia di energia escluso il Superbonus 110% o altre misure di detrazione o credito d’imposta. Il contributo di cui al presente bando è considerato quindi cumulativo di altre agevolazioni sino alla concorrenza del 100% della spesa.
  1. c)  siano intestatari di un immobile distinto al Nuovo Catasto Fabbricati (NCT) nelle categorie catastali dalla A/2 alla A/7;

  2. d)  in caso di edifici di valore storico architettonico di cui all’art. 10 del D.lgs. 42/2004 e s.m.i., sia stata ottenuta la relativa autorizzazione da parte della competente Soprintendenza ai beni Culturali di cui all’art. 22 del medesimo decreto (immobili dichiarati di interesse culturale a seguito di apposito provvedimento).

Come funziona il contributo?

Sarà corrisposto una tantum, fino ad esaurimento delle somme finanziate, per un valore:
  • del 50% della spesa sostenuta nel caso di assenza di altre forme incentivanti e/o nel caso in cui venga dimostrato l’accesso all’incentivo statale del 50%;
  • del 35% della spesa sostenuta nel caso in cui venga dimostrato l’accesso all’incentivo statale del 65%.

N.B. Il contributo non potrà essere superiore ad euro 5.000 per ogni beneficiario.

Le somme finanziate dall'Amministrazione comunale a copertura dei contributi di cui al presente bando, ammontano ad euro 100.000.

Come partecipare 

A partire da oggi, 14 novembre 2022, è possibile prendere parte al bando inviando la seguente istanza di partecipazione e i relativi allegati, elencati nella stessa:

LA DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

La domanda di contributo dovrà essere presentata in modalità telematica all'indirizzo di posta certificata dell'Ente comune.calderara@cert.provincia.bo.it.
L' avviso è stato emesso dal Comune di Calderara con procedura aperta, pertanto non è stata fissata una scadenza per la presentazione delle domande, e i contributi verranno concessi sino ad esaurimento del fondo messo a disposizione dall’Amministrazione.

Gli obiettivi del bando

I principali obiettivi del bando, così come scritto descritto nello stesso:
  1. tutelare l'ambiente, grazie all’abbattimento delle emissioni atmosferiche ottenuto mediante il progressivo incremento della produzione d’energia elettrica da fonti rinnovabili;
  2. promuovere la coesione economico-sociale, attraverso il progressivo incremento delle utenze beneficiarie;
  3. sviluppo economico del territorio, grazie al diffuso miglioramento dell’efficienza energetica.

Immagine di senivpetro per Freepik

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/11/12 17:32:00 GMT+1 ultima modifica 2022-11-12T18:21:43+01:00

Valuta questo sito